2067, Caccia agli Strighi. Racconto.

 

 

 

 

 

 

 

 

Ho appena pubblicato il mio primo racconto, dal titolo “2067, Caccia agli Strighi“, la mia seconda opera dopo il Romanzo di fantascienza “Un altro mondo, un altro tempo” pubblicato ad aprile 2019.

Va subito detto che il termine “Strighi” nulla ha a che vedere con i personaggi del noto videogioco, qui indica invece un’altra e ben definita categoria di persone. In una Londra del futuro, precipitata in un secondo medioevo a causa dalle dittature sanitarie e militari della prima metà del XXI secolo, una società segreta va a caccia di “Strighi” per vendicarsi di ciò che la scienza ha causato col suo operato (più che evidenti sono alcune analogie col mondo odierno). Ryan, il protagonista, è un cacciatore che però non si accontenterà più solo di cacciare gli obiettivi che, di volta in volta, gli vengono comunicati in maniera anonima da parte dell’organizzazione,  attraverso gli ineffabili messaggeri. Tenterà di scoprire qualcosa di più su chi che gli commissiona i lavori, un’organizzazione di cui nessuno sa nulla, e che sembra addirittura non esistere nel suo mondo, ma più andrà a fondo, più rischierà la propria di vita. Chi sono i cacciatori e da dove provengono i messaggeri? E chi sono gli Strighi?

Narrato interamente in prima persona dal killer, durante le proprie esperienze di caccia,  in stile diario autobiografico, risulta particolarmente avvincente e accattivante.

Acquistabile, sia in versione cartacea che ebook, su il ilmiolibro.it.

3 Comments

Rispondi a Pierangela Dacomo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top