L’utilizzo dello Smartphone per più di 5 ore al giorno aumenta il rischio di obesità.

La telefonia mobile intelligente (IMT), e quindi l’uso di smartphone tablet e dispositivi simili, si è diffusa rapidamente ed è divenuta una fonte di intrattenimento di uso comune per la popolazione in generale, in particolare tra i giovani diventando una parte integrante della nostra vita.

Alcuni studi recenti, mostrano che ogni volta che aumenta il numero di giovani che utilizzano queste nuove tecnologie, il suo utilizzo ha diminuito i livelli di attività fisica quotidiana. Lo stile di vita sedentario oltre alle cattive abitudini alimentari, producono un aumento dei fattori di rischio cardiovascolare soprattutto per il sovrappeso e l’obesità, trasformando l’utilizzo di questi dispositivi in un problema crescente di salute pubblica.

In un nuovo studio, presentato a luglio 2019 alla Conferenza dell’American College of Cardiology, tenutasi a Cartagena, i ricercatori hanno scoperto che gli studenti universitari che utilizzavano il proprio smartphone cinque o più ore al giorno avevano un rischio aumentato del 43% di obesità, come era aumentata di due volte la probabilità di bere più bevande zuccherate, mangiare fast food, dolci, snack e praticare una ridotta attività fisica. Lo studio ha analizzato le abitudini di 1060 studenti della Facoltà di Scienze dell’Università Simón Bolívar (Colombia) da giugno a dicembre del 2018. L’obesità è stata classificata in grado 1 e 2 (per un BMI> 25 e> 30 kg/m2 rispettivamente).

Lo studio ha analizzato 700 ragazze e 360 ​​ragazzi, con un’età media di 19 e 20 anni rispettivamente. Quando hanno confrontato lo stato nutrizionale dei partecipanti, le frequenze rispettivamente di sovrappeso e obesità negli uomini erano del 36,1% e del 42,6% e nelle donne del 63,9% e 57,4%. Il 26% dei soggetti in sovrappeso e il 4,6% obesi hanno trascorso più di 5 ore al giorno usando il loro dispositivo mobile.

Analizzando la relazione tra l’indice di massa corporea (BMI) e le ore dedicate all’uso dello smartphone, è stata trovata una significativa associazione tra il numero di ore di utilizzo del telefono cellulare e l’aumento in BMI.

I ricercatori hanno concluso che “l’utilizzo abituale di questi dispositivi può aumentare la vita sedentaria e facilitare lo sviluppo di fattori di rischio cardiovascolari come l’obesità. È importante progettare studi e sviluppare raccomandazioni che  includano la riduzione del tempo di utilizzo di questi dispositivi e il cambiamento negli stili di vita e nelle abitudini alimentari”.

Articolo originale: “Obesity associated with the hours of use of the smartphone in university students: The technological slavery of the future“. American College of Cardiology. July 26, 2019.

PDF file.