Il mondo avrà più bambini e adolescenti obesi che sottopeso entro il 2022. Nuovi dati dell’OMS accusano il marketing commerciale…

Il numero di adulti obesi è aumentato da 100 milioni nel 1975 (69 milioni di donne, 31 milioni di uomini) a 671 milioni nel 2016 (390 milioni di donne, 281 milioni di uomini) mentre 1,3 miliardi di adulti erano in sovrappeso ma sono rimasti al di sotto del livello di obesità conclamata.

L’aumento dei tassi di obesità infantile e adolescenziale nei paesi a basso e medio reddito, in particolare in Asia ma non solo, è recentemente aumentato.

Nel 2016, il tasso di obesità più elevato si è registrato in Polinesia e Micronesia in ragazzi e ragazze, con un tasso al 25,4% nelle ragazze e nel 22,4% nei ragazzi, seguito dalla regione di lingua inglese ad alto reddito che comprende Stati Uniti, Canada, Australia, Nuova Zelanda , Irlanda e Regno Unito.

Questi i dati (consultabili on line) diffusi dall’Oms nel World Obesity Day in occasione dell’Obesity Day del 11 ottobre 2017. Lo studio è stato pubblicato in The Lancet prima dell’11 ottobre ed ha analizzato le misure di peso e altezza da quasi 130 milioni di persone di età superiore ai cinque anni (31,5 milioni di persone dai 5 ai 19 anni e 97,4 milioni di età compresa tra i 20 anni e più), rendendolo il più grande numero di partecipanti coinvolti in uno studio epidemiologico. Lo studio ha esaminato l’indice di massa corporea (BMI) e come l’obesità è cambiata in tutto il mondo dal 1975 al 2016.

L’autore principale dello studio, il professor Majid Ezzati, della Scuola di salute pubblica dell’Imperial College, afferma: – “Negli ultimi quattro decenni i tassi di obesità nei bambini e negli adolescenti sono aumentati a livello mondiale e continuano a farlo nei paesi a basso e medio reddito. Più di recente, hanno coinvolto paesi a reddito superiore, anche se i livelli di obesità rimangono in generale inaccettabilmente elevati.” – Aggiunge poi “Queste tendenze preoccupanti riflettono l’impatto del marketing e delle politiche alimentari in tutto il mondo, con cibi sani nutrienti troppo costosi per le famiglie povere e le comunità. La tendenza prevede una generazione di bambini e adolescenti che crescono obesi e a maggior rischio di malattie, come il diabete: abbiamo bisogno di metodi per rendere più disponibili cibo sano e nutriente a casa e in scuola, specialmente nelle famiglie povere e nelle comunità, e regolamenti e tasse per proteggere i bambini da alimenti non sani “.

Aricolo originale: Worldwide trends in body-mass index, underweight, overweight, and obesity from 1975 to 2016: a pooled analysis of 2416 population-based measurement studies in 128·9 million children, adolescents, and adults.

  • 7
    Shares